15 C
Los Angeles
lunedì, Marzo 4, 2024

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologiche Le...

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

A Roma la 20esima edizione della Live Communication Week

CronacaA Roma la 20esima edizione della Live Communication Week

La partenza del Vespucci vince “l’Oscar” come evento iconico

Roma, 23 nov. (askanews) – Roma ospita all’Auditorium Parco Della Musica Ennio Morricone, la Live Communication Week intitolata quest’anno “Experience Eternity” e la 20esima edizione degli “oscar” dedicati al mondo degli eventi (BEA – Best Event Awards), la grande kermesse internazionale targata ADC Group dedicata all’intera event industry che in Italia genera un indotto di circa 65 miliardi di euro. Ne abbiamo parlato con Salvatore Sagone, Presidente ADC Group: “Gli eventi sono un mezzo di comunicazione, una leva di marketing che le aziende hanno a disposizioni, così come la televisione con gli spot pubblicitari. Quello che è avvenuto in questi 20 anni è stata la valorizzazione di questa industria che è molto importante perché raccoglie un indotto di 65 miliardi di euro all’anno ed è anche motore di promozione del Made in Italy all’estero. Roma con questo evento avrà un ulteriore possibilità di promuoversi presso le aziende e le agenzie”. Dopo una lunga storia milanese, i Best Event Awards e la Live Communication Week si svolgono per il secondo anno consecutivo a Roma grazie all’agenzia italiana Ninetynine che, avendo vinto lo scorso anno anche il premio come migliore agenzia di eventi al mondo, ha fortemente voluto mantenere nella capitale l’appuntamento che quest’anno è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Roma. A margine della giornata abbiamo parlato con Simone Mazzarelli, CEO e Founder di Ninetyinine: “La scelta di Roma è stata quasi obbligata per avvicinare l’event industry alle istituzioni in quanto, le ultime, sono chiamate a scegliere e indirizzare gli investimenti infrastrutturali del Paese che sono guidati dai grandi eventi: come il Giubileo o l’Expo. Un’industria che impatta sul PIL per 36 miliardi, che occupa 600 mila addetti e nell’ultimo anno ha registrato un incremento del 27% proprio perché il mondo post-Covid ha riscoperto l’esigenza di un’esperienza condivisa”. Vincitrice dei premi Migliore Cerimonia, Migliore evento istituzionale e Evento Iconico dell’anno è stata la cerimonia di partenza del tour mondiale del Vespucci, firmata Ninetynine per Difesa Servizi, la partecipata del Ministero della Difesa. Il suo punto di forza è emerso nel modo di raccontare l’abbraccio simbolico tra l’Italia ed una delle sue icone più importanti, mettendo a sistema l’infrastruttura del Paese.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles