9.5 C
Los Angeles
lunedì, Marzo 4, 2024

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

Cnpr forum, più sicurezza sui luoghi di lavoro

Tenerini (FI): “Infortuni in calo ma bisogna...

Argentina, si fa tatuare Milei: “La mia promessa in caso di vittoria”

EsteroArgentina, si fa tatuare Milei: "La mia promessa in caso di vittoria"

Il 10 dicembre in programma l’investitura del nuovo presidente

Roma, 9 dic. (askanews) – Pablo Vega, 48 anni, di professione benzinaio, è molto emozionato quando il tatuatore termina sulla sua coscia il tatuaggio con il volto del neo presidente argentino Javier Milei. Lo aveva promesso – rivela ai microfoni di Afp – in caso di vittoria. “Mi sono fatto il tatuaggio di Milei. Perché? Beh, avevo detto che se sarebbe diventato presidente avrei fatto qualcosa associato a lui ed eccoci qui”, ha raccontato ad Afp. “Mi emoziono solo al pensarlo (Javier Milei sarà presidente il 10 dicembre, ndr). No, no penso di averlo sempre sognato, però non avrei mai pensato che poteva succedere. É davvero un sogno e speriamo possa fare le cose che vuole fare. Saremo lì a sostenerlo e mostrando a tutti coloro che vogliono impedirgli questo cammino che ci sono molte persone che lo sosterranno sempre. Non ci fermeranno”. “Non è un politico; è qualcuno che viene a levare ai politici quegli strumenti per proseguire a fare le cose che fanno sempre, a tutti i partiti. Quindi come chiudere la Banca centrale e dollarizzare (l’economia) e levare a quei politici questi strumenti”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles