11.8 C
Los Angeles
martedì, Marzo 5, 2024

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologiche Le...

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

Colosseo, scoperta una nuova domus tra Foro Romano e Palatino

CulturaColosseo, scoperta una nuova domus tra Foro Romano e Palatino

Dietro gli Horrea Agrippiana, con parete eccezionalmente decorata

Roma, 12 dic. (askanews) – Il Parco archeologico del Colosseo, nell’ambito di un progetto di studio e ricerca sugli Horrea Agrippiana, i magazzini lungo la strada commerciale che collegava il porto fluviale sul Tevere e il Foro Romano – e sull’area del Palatino Nordoccidentale, hariportato alla luce alcuni ambienti di una lussuosa domus di età tardo repubblicana su più piani che come ambiente principale halo specus aestivus, una sala per banchetti che imita una grotta; ritrovata una parete eccezionalmente decorata in mosaico “rustico”, con conchiglie di diverso tipo, tessere di blu egizio, vetri, scaglie di marmo e altri tipi di pietre, con una sequenza complessa di scene figurate.Una residenza che sembra confermare quanto dicono le fonti sulla presenza di esponenti di grandi famiglie senatorie romane in quest’area del Palatino. La direttrice del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo: “Si tratta davvero di una testimonianza eccezionale, un nuovo elemento che ci porta a conoscere sempre di più questa parte del Palatino che è un luogo di grande importanza per la storia di Roma”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles