11.8 C
Los Angeles
martedì, Marzo 5, 2024

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologiche Le...

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

Italia-Africa, Bonelli: “Non chiamatelo Mattei, ma piano Eni-Meloni”

PoliticaItalia-Africa, Bonelli: "Non chiamatelo Mattei, ma piano Eni-Meloni"

I 3 miliardi presi da Fondo per il clima viola accordi internazionali

Roma, 29 gen. (askanews) – “Sapete che oggi al Senato la premier Meloni ha aperto questa conferenza Italia-Africa. Io non lo chiamerò piano Mattei, ma lo chiamerò piano Eni-Meloni”: così Angelo Bonelli, leader di Alleanza Verdi e Sinistra, in una conferenza stampa alla Camera intitolata “Ombre sul Piano Mattei”. “Poche ore fa la premier Meloni ha detto che saranno individuati e spesi 5,5 miliardi di euro, 3 derivanti dal Fondo italiano per il clima, 2,5 miliardi per quanto riguarda i fondi per gli aiuti allo sviluppo”, ha proseguito Bonelli. “Dico subito una cosa alla premier Meloni: il Fondo italiano per il clima prevede espressamente nelle sue finalità che siano rispettati gli accordi internazionali sul clima. Questa modalità per cui si usano 3 miliardi di euro per prendere il gas in Africa non rispetta questi accordi internazionali sul clima, è una violazione della norma, è inaccettabile, su questo noi daremo battaglia in tutte le sedi opportune”, ha aggiunto.”É un utilizzo improprio delle risorse per un baratto inaccettabile che compromette il futuro dell’Africa e lo porta verso una destinazione per noi inaccettabile”, ha aggiunto.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles