13.9 C
Los Angeles
mercoledì, Febbraio 21, 2024

“Disregolazione emotiva”, la centralità degli insegnanti e della scuola

Secondo incontro organizzato al Centro Medico San...

Fassino (Pd): “Lo sciocco guarda il dito e non la luna”

Il parlamentare del Pd a “MattinaLive”, in...

Decreto Flussi, slittano a marzo i click days

La finestra temporale slitta al 18, 21...

L’Iran mostra i denti: ecco i nuovi velivoli a pilotaggio remoto da combattimento

EsteroL'Iran mostra i denti: ecco i nuovi velivoli a pilotaggio remoto da combattimento

Possono essere armati e utilizzati anche per attacchi kamikaze

Teheran, 23 gen. (askanews) – Proprio mentre nel Mar Rosso la situazione si fa ogni giorno più delicata, con la tensione crescente tra le forze anglo-americane e ribelli yemeniti Houthi, sostenuti dall’Iran, il Ministero della Difesa di Teheran mostra i denti presentando la nuova linea di Uav (velivoli a pilotaggio remoto) e munizioni tra cui l’Ababil-4, l’Ababil-5 e l’Arash.Si tratta di velivoli monomotori a lungo raggio, normalmente costruiti per compiti di sorveglianza e ricognizione ma che, occasionalmente, possono anche essere armati o, potenzialmente utilizzati per attacchi kemikaze; in particolare l’Ababil-5 che può portare fino a 4 missili guidati anti carro con un raggio di 8 Km oppure 6 bombe di precisione da 2,4 Kg ciascuna.Le nuove versioni dell’Arash, invece, sono in grado di colpire bersagli nemici a lunga distanza e, secondo le informazioni di intelligence trapelate, possono essere dotate di testa cercante capace di trovare e tracciare i possibili bersagli.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles