sabato, 18 Maggio , 24

L’Irlanda commemora le vittime del giorno più nero dei Troubles

video newsL'Irlanda commemora le vittime del giorno più nero dei Troubles

Negli attentati A Dublino e Monaghan nel 1974 uccise 33 persone

Milano, 18 mag. (askanews) – Silenzi, cornamuse, flauti e la citazione del nome di tutte le vittime. Commemorazioni nella città irlandese di Monaghan e nella capitale isrlandese Dublino per il cinquantesimo anniversario degli attentati del 17 maggio 1974 che uccisero 33 persone e ne ferirono diverse centinaia. Questa serie di attentati è quella che causò il maggior numero di vittime in un solo giorno durante il conflitto nordirlandese, noto come “Troubles”. Sebbene nessuno sia stato condannato per questi attacchi, il gruppo paramilitare filo-britannico “Ulster Volunteer Force” (UVF) ne ammise la responsabilità nel 1993. Quel giorno di 50 anni fa quattro autobombe esplosero senza preavviso, provocando omicidi e distruzione a Dublino e Monaghan.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles