AutoprodottiMaestra demansionata perché ha la sclerosi, il caso in Parlamento

Maestra demansionata perché ha la sclerosi, il caso in Parlamento

Ho parlato con maestra Emanuela, ho sentito dalla sua voce l’amore per l’insegnamento, per i suoi ragazzi e la voglia di seguire un percorso capace di instillare in loro il seme dell’integrazione, anche di fronte alla disabilità”. La vicenda dell’insegnante di Nuraminis, nel sud Sardegna, demansionata perché non ritenuta in grado di gestire i bambini in quanto affetta da sclerosi multipla, arriva in Parlamento con il deputato della Lega Dario Giagoni.

L’interrogazione al ministro Valditara: “Vorrei che si facesse luce sulla questione e che si lavori per sapere se i criteri sono stati rispettati – spiega Giagoni – il ministro dell’Istruzione intervenga affinché la dignità di un insegnante non venga mai calpestata”. Emanuela Cappai, insegnante di scienze, matematica, storia e geografia in servizio nella Primaria di Nuraminis, che fa parte dell’istituto comprensivo di Villasor, ha 54 anni ed è affetta da sclerosi multipla da quando ne aveva 27 e già lavorava nella scuola.

L’articolo Maestra demansionata perché ha la sclerosi, il caso in Parlamento proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI