15 C
Los Angeles
lunedì, Marzo 4, 2024

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologiche Le...

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

Meloni: Piano Mattei non è una scatola chiusa ma di idee da condividere

PoliticaMeloni: Piano Mattei non è una scatola chiusa ma di idee da condividere

“È un piano di buone intenzioni che intendo seguire personalmente”

Roma, 29 gen. (askanews) – “Il Piano Mattei non è un piano di buone intenzioni ma di obiettivi concreti e realizzabili ed è un lavoro che intendo seguire personalmente. Nelle prossime settimane avvieremo missioni operative nelle diverse nazioni che sono coinvolte nella prima fase attuativa ma anche nelle altre, che hanno dichiarato il loro interesse ad allargare questa iniziativa. Quella che noi abbiamo presentato oggi è una filosofia” anche se non vogliamo che rimanga tale “e l’abbiamo presentata con fatti concreti”, “ma rimane soprattuto un modello di cooperazione che siamo disponibili a portare avanti con con tutte le nazioni che dovessero essere interessate e a giudicare dalla giornata di oggi sono molte”.Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nelle conclusioni della Conferenza Italia-Africa che si è svolta a Palazzo Madama.”È un lavoro – ha proseguito la premier – che doveva passare da un’iniziativa come questa per approfondire le proposte e i contributi perché non abbiamo una scatola chiusa da presentare ma abbiamo un’idea da condividere e abbiamo atteso questa conferenza per capire se questa idea era condivisa e condivisibile anche dai nostri interlocutori perché è un lavoro che si può fare solamente insieme”, ha sottolineato la premier.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles