11.8 C
Los Angeles
martedì, Marzo 5, 2024

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologiche Le...

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

Nuove proteste in Argentina. Mobilitazione dei sindacati mercoledì 27

EsteroNuove proteste in Argentina. Mobilitazione dei sindacati mercoledì 27

Portavoce di Milei: manifestanti pagheranno costi,

Buenos Aires, 22 dic. (askanews) – Non accennano a interrompersi le manifestazioni in Argentina contro le politiche annunciate dal governo Milei: liberalizzazioni e deregolamentazioni dell’industria mineraria e di altri settori, tagli alla spesa pubblica e drastica svalutazione della valuta locale. I cacerolasos hanno animato il centro di Buenos Aires e altri luoghi del Paese, percuotendo pentole e casseruole. I sindacati, scrive Pagina 12, hanno annunciato una mobilitazione per mercoledì 27 dicembre contro la legge voluta da Milei e dal suo gabinetto che abroga e modifica norme a tutela dei diritti dei lavoratori. Non viene esclusa l’ipotesi di sciopero.Intanto, gli organizzatori della prima manifestazione, che si è svolta mercoledì nella capitale, dovranno coprire i costi legati alla mobilitazione delle forze di sicurezza, secondo quanto annunciato oggi dal portavoce presidenziale. Il costo di queste spese, che comprendono le quattro forze di sicurezza (polizia federale, polizia municipale, polizia aeroportuale e gendarmeria) è stato stimato in 60 milioni di pesos, ovvero circa 73.000 dollari al tasso di cambio ufficiale.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles