AutoprodottiSafari Club International dona 500 pasti alla mensa dei poveri del Carmine...

Safari Club International dona 500 pasti alla mensa dei poveri del Carmine di Napoli

A Natale 2022, nell’ambito del progetto umanitario “Hunters against Hunger” (Cacciatori contro la fame), i soci del Safari Club International – Italian Chapter, associazione con la missione di proteggere la libertà di cacciare e promuovere la conservazione della fauna selvatica in tutto il mondo, hanno dato vita a un’iniziativa di beneficenza, donando 500 porzioni di carne biologica di cinghiale, certificata, alla mensa dei poveri del Carmine di Napoli.

Alla consegna dei pasti, avvenuta lo scorso 12 dicembre, erano presenti i rappresentanti regionali del Safari Club International – Italian Chapter, Luigi Ciccarelli e Antonio D’Aniello. La carne donata dall’associazione è un alimento naturale di alto valore nutrizionale, ricca di aminoacidi essenziali (il cinghiale selvatico ne contiene fino all’11,7% in più del suino domestico) e completamente priva di antibiotici.

La mensa dei poveri del Carmine è una struttura di accoglienza operante dal 1986, ubicata nell’ala sud della Basilica Santuario del Carmine Maggiore, nella quale un gruppo di volontari, sotto la direzione del padre carmelitano Francesco Sorrentino, servono circa 300 pasti al giorno, in quattro turni. Inoltre, gli ospiti che si recano nella struttura hanno anche la possibilità di beneficiare di un servizio di barberia, docce calde, vestiti puliti e di uno sportello di ascolto.

 

L’articolo Safari Club International dona 500 pasti alla mensa dei poveri del Carmine di Napoli proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI