9.5 C
Los Angeles
lunedì, Marzo 4, 2024

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologiche Le...

Borsa, Alemanno (Consob): snellire oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali...

“Gravidanze Miracolose” in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli

“La Compagnia Teatrale ‘I Ragazzi del Villaggio’:...

Sanremo, Clara: il mio primo Festival? Lo vivrò al 100%

SpettacoloSanremo, Clara: il mio primo Festival? Lo vivrò al 100%

Il mio brano sulla lotta alla perfezione

Roma, 29 gen. (askanews) – “Sono piena di emozioni, ma anche di ansia, sarà bellissimo perché inaspettato. Non so cosa mi aspetta. Sono carichissima. Aspettative? Spero di vivere il mio primo Festival al cento per cento”. In una intervista ad askanews, Clara vincitrice di Sanremo Giovani 2023 con il brano “Boulevard”, parla delle attese per il suo primo Festival in gara tra i big. Clara sarà sul palco con l’inedito “Diamanti Grezzi”, da oggi in presave e preorder e disponibile su tutti gli store digitali e in radio da mercoledì 7 febbraio. “E’ una canzone a cui tengo molto, nata dalla necessità di parlare di un argomento che mi sta molto a cuore, ovvero l’accettazione di se stessi, dalle proprie fragilità e la non ricerca di questa perfezione, della lotta alla perfezione, che alle volte mi ha sopraffatto. È sicuramente un testo universale, ma anche quello che vivo io”.”Diamanti Grezzi”, scritta da Clara Soccini, Alessandro La Cava e Francesco “Katoo” Catitti, che ha curato anche la produzione, racconta il tema della ri-scoperta continua e quotidiana di se stessi, in un messaggio universale che unisce tutte le generazioni. Ciascuno, infatti, colleziona nel tempo esperienze di vita e relazioni che definiscono la propria identità e che allo stesso tempo la mettono in discussione, dando l’opportunità di scoprire sempre nuove cose di sé, come “mille pezzi di una storia sola”. L’unico modo, tuttavia, per vivere in libertà è abbandonare l’ansia costante di deludere le aspettative altrui e la ricerca stessa della perfezione, fare tesoro dei fallimenti ed essere fieri di essere solo dei diamanti grezzi, in perenne lavorazione.Per la sua prima esperienza sul palco del Teatro Ariston, durante la serata dedicata alle cover di venerdì 9 febbraio, Clara si esibirà con una propria versione di “Il cerchio della vita”, canzone del 1994 estratta dalla colonna sonora del film d’animazione vincitore del premio Oscar “Il re leone”. Sarà accompagnata sul palco da Ivana Spagna.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles