27.8 C
Roma
domenica, Aprile 14, 2024

Sicurezza alimentare, Haccpok digitalizza processi di controllo

CronacaSicurezza alimentare, Haccpok digitalizza processi di controllo

Ne parla Franco De Salvo, Ceo dell’azienda potentina

Roma, 7 mar. (askanews) – Disturbi intestinali, intossicazioni alimentari, reazioni allergiche: può capitare che una cena al ristorante o l’assunzione di un prodotto fresco possa causare spiacevoli conseguenze. Proprio per contrastare e prevenire questo problema è stato introdotto il Sistema Europeo per l’autocontrollo HACCP. A parlarcene è Franco De Salvo, Ceo della Chemichal Services di Potenza, che ha ideato Haccpok, un software per la digitalizzazione dei processi di controllo nell’ambito della sicurezza alimentare: “Dal 1997 la Comunità europea ha iniziato a legiferare e regolamentare il processo di gestione degli alimenti e non solo, fino all’arrivo del pacchetto 852/04, conosciuto anche con l’acronimo di HACCP, che consente l’organizzazione e la gestione di tutto ciò che è legato al mondo food”. Il sistema HACCP stabilisce tutte le procedure utili ad individuare possibili pericoli di contaminazione degli alimenti, la cui attuazione va documentata in modo minuzioso e puntuale su appositi registri. “Registri per la sanificazione, registri per il controllo delle temperature per preservare la catena del freddo, fondamentale per la conservazione degli alimenti -prosegue De Salvo – Registrazione e preparazione dei lotti per la tracciabilità di un alimento dalle aziende di produzione a quelle di trasformazione fino al consumo finale, registri per la produzione di abbattimento alimentare. Tutte queste procedure non sono semplici da gestire, e la tecnologia oggi può offrire davvero un contributo straordinario a tutto ciò che è il processo HACCP e il pacchetto igiene. Dal 2016 abbiamo sviluppato un gestionale che consente la gestione completa dell’HACCP in digitale, con mille vantaggi per l’operatore perché non dovrà più utilizzare fogli, faldoni per le ricette e la tracciabilità. Sarà fatto tutto in modo digitale con un semplice click.” Il gestionale Haccpok creato dalla Chemichal Services permette così enormi semplificazioni anche per quanto riguarda le ispezioni, sia per gli organi di vigilanza sia per gli esercenti oggetto del controllo: “Dalla nascita del gestionale, l’obiettivo principale è quello di mettere in comunicazione gli organi di vigilanza con gli utenti finali. Un organo di vigilanza può dunque controllare da remoto la documentazione di un’attività dalla propria scrivania. Si parla tanto di carenze di controlli nelle attività e il nostro gestionale può essere di grande aiuto per risolvere questa problematica e moltiplicare così le verifiche” conclude De Salvo. Ristoranti, bar, pasticcerie ma anche gruppi alberghieri, marchi della Gdo e supermercati: a oggi oltre tremila imprese hanno scelto il gestionale Haccpok che consente di raccogliere tutta la documentazione in cloud. Con importanti vantaggi per l’impresa.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles