11 C
Roma
sabato, Aprile 20, 2024

Un convoglio di aiuti con il carburante al valico di Rafah

EsteroUn convoglio di aiuti con il carburante al valico di Rafah

L’Onu ha avvertito: manca acqua potabile, si rischia il collasso

Roma, 15 nov. (askanews) – Immagini dal valico di Rafah, dove è arrivato un convoglio di aiuti che trasporta la prima consegna di carburante in tempo di guerra dall’esterno di Gaza, passando dall’Egitto.L’Onu ha avvertito che le operazioni nel territorio rischiano il collasso, con la maggior parte della popolazione che presto non potrà più accedere all’acqua potabile.”La nostra intera operazione è ora sull’orlo del collasso”, ha dichiarato Philippe Lazzarini, capo dell’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi. “Avere carburante solo per i camion non salverà più vite umane”, ha scritto il capo dell’Unrwa su X, , affermando che la mancanza di carburante ha provocato una carenza critica di acqua potabile.”Entro la fine della giornata di oggi, circa il 70% della popolazione di Gaza non avrà accesso all’acqua potabile”, ha detto a proposito dei 2,4 milioni di persone che vivono nel territorio.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles